Hackers? No! (Lo sfogo di uno Zerbo incazzato)
Data: Lunedì, 20 agosto 2007 @ 16:30:22 Pm W. Europe Daylight Time
Argomento: Opinioni ed Attualità


Oggi navigavo come faccio di solito quando ho qualche minuto di libero scazzo e cosa ti trovo? La sezione "Hacking/Trucchi" del sito top100italiana.com...

Già il nome, "Hacking/Trucchi", mi ha fatto girare le palle: ma che cavolo c'entrano i trucchi? Che trucchi? I trucchi con pc e con altri ammenicoli hw e sw non sono una categoria. I trucchi sono quei pastoni colorati che si mettono sulla faccia. Il prodotto della sperimentazione dell'Hacker non sono un "trucco"! Comunque non ho dato molto peso alla cosa, l'ho considerata una svista - o più propriamente una stronzata - e mi sono lasciato scappare un sorrisino.
Mi sono detto: "uhm, 40 siti classificati... vediamo un po' che pappa offrono agli inermi naviganti". Ero già consapevole che non avrei trovato niente di particolare, ma si sa... sono curioso di natura, ed ho proseguito nella lettura.

Aah, ma ci sono anche le descrizioni! Leggo: "Programma per trovare password delle email spedire email false". No, cazzo, allora non ci capiamo! C'è ancora gente così cogliona da abboccarci? Evidentemente si... Probabilmente tutte le segnalazioni che giornalmente vengono inoltrate all'H.A.N.C. Project non riescono ancora a far capire la differenza tra Hacker e lamerozzo di merda! Vabbè... Demoralizzato continuo a guardare i siti e a confrontare i voti di ciascuno e la loro posizione in classifica. "Guida sull'hacking, trucchi [eddaie...], come difendersi dagli hackers [no comment], storia dell'acking [si, senza la H], tecniche di intrusione e difesa [per entrare di nascosto nei bagni delle donnine?], yahoo [eh?!], msn [ma che cazzo c'entra!], free utility, free programs [...si, e free sex]". No, non ho parole (e tra l'altro mi sono reso conto che certa gente non è capace di scrivere nè in italiano nè in inglese).
Altro giro, altra corsa: "Il sito mostra un aspetto molto carino kreato grazie al phpnuke 6.9, il sito offre moltissimi download, certi pericolosi! Vi aspetto". "Kreato"?! Con la K?!? Ma che kazzo! Pericolosi? Cacchio qui devo proprio vedere cosa c'è di tanto pericoloso! Subseven? BO? Probabile, ma scopriamolo! Clicco, non va. "Fatal error: Call to undefined function: themeheader() in /data/members/free/tripod/it/h/a/c/hackerfire/htdocs/header.php on line 47". Wow, complimenti, neanche capace di installare phpnuke! Oh, attenzione, ricordiamoci che sono "hackers"!
"Qui trovate di tutto,hacking,email bomb,siti warez,chat hacking,viruz,link utili e tanto altro". Basta, volevo passare un paio di minuti in relax a guardare quello che offre il web italiano di medio livello ma mi sono rovinato la giornata.

Queste cose fanno riflettere: ma la gente che visita questi pseudo-siti-portali-stronzata si rende conto che una cultura sta morendo, soffocata da immagini distorte e da una marea di minchiate? Io non voglio fare il maestro, no, assolutamente. Io sono solo un wannabe allo stato avanzato, uno che sa pistolare per risolvere dei problemi. Tutto qui. Il mio è uno sfogo. E' l'esternazione di uno che ama la cultura degli Hackers (si, ho detto cultura, perchè non si può definire altrimenti); per forza che qualsiasi tentativo di defacement a scopo distruttivo, di truffa agli utenti Internet, qualsiasi tipo di crimine informatico viene associato agli Hackers, i famigerati "pirati informatici". Cattivi, spietati, delinquenti.

Al contrario della gente che realizza siti come quelli che ho citato so che cosa c'è di diverso tra un Hacker, un cracker ed un lamer. Non bisogna essere geni, io l'ho imparato quando avevo quindici anni...






Articolo trasferito da UnderNet Portal, l'altro mio storico sito, ormai chiuso dal dicembre 2005.



Questo articolo proviene da .:: FaITh.net ::: Servizi Web e Risorse On-Line
http://www.faithsystems.net/

L'indirizzo URL per questa news è
http://www.faithsystems.net/modules.php?name=News&file=article&sid=45