Come configurare Apache per l'utilizzo dei Virtual Hosts
Data: Domenica, 15 maggio 2005 @ 16.10.02 W. Europe Daylight Time
Argomento: FAQ e Guide


Non complicato realizzare degli host virtuali su un server web Apache, basta solamente seguire delle semplici direttive.

Come sempre succede quando scrivo queste miniguide, la procedura descritta stata provata dal sottoscritto sul caro blade3.faith.net, per realizzare Undernet Portal e Faith Networks. Funzionamento assicurato, quindi! :)

Apriamo con un editor di testo grezzo tipo notepad il file httpd.conf (che troverete nella dir conf della root di installazione di Apache) e cerchiamo la sezione n.3 per la definizione dei VH e sistemiamola come questo esempio, ammesso che abbiamo a disposizione il dominio dominio.it ed abbiamo registrato i livelli sito1 e sito2:

### Section 3: Virtual Hosts

NameVirtualHost *

#
# dominio primario
#

ServerAdmin admin-sito1@dominio.it
DocumentRoot "C:/www.root"
ServerName sito1.dominio.it
ErrorLog logs/sito1_err.log


#
# dominio secondario
#

ServerAdmin admin-sito2@dominio.it
DocumentRoot "C:/www.root/sito2"
ServerName sito2.dominio.it
ErrorLog logs/sito2_err.log


Ecco fatto, abbiamo appena definito due wwwroot separate per ciascun dominio, due indirizzi di admin associati, e due file log per gli errori. Tutto qui, finito! Salvate il file di configurazione, riavviate Apache e testate il corretto funzionamento dei virtual hosts da Internet.






Questo articolo proviene da .:: FaITh.net ::: Servizi Web e Risorse On-Line
http://www.faithsystems.net/

L'indirizzo URL per questa news è
http://www.faithsystems.net/modules.php?name=News&file=article&sid=5