Faith Networks esseri umani e macchine sono fatti di memoria: privi di essa perdono entrambi significato ed identità
    [ The Web? FaITh Systems & Services. Just connect! ]   


 :: Ciao!

Ciao

Buon giorno, 3.227.208.0!


 :: Navigazione


 :: Contenuti


 :: Ricerca

Cerca

Inserisci il termine da ricercare nel sito


 


 :: Widgets


 :: Campagne

European Digital Rights

No al Trusted Computing!

No alla brevettabilità del software!



 :: News Odierne
Nessun articolo per oggi...


 :: Headlines


 :: Traffico
· 31.184.238.33
· 208.80.194.27
· 193.105.210.87
· 83.99.185.25
· 64.31.20.60
· 89.252.58.37
· 94.181.128.125
· 207.46.13.93
· 77.122.6.192
· 66.249.72.101

NukeSentinel™ 2.0.0 RC 6


 :: Visite Totali

Visite

Da Marzo 2005 il sito ha ricevuto 7932973 contatti.




 :: Nuke Sentinel

NukeSentinel

Questo sito è protetto da NukeSentinel™ 2.0.0 RC 6.

Finora sono stati bloccati 1235 tentativi di attacco.


 Altri nuovi acquisti
Hacking
Da diversi anni la fiera dell'Elettronica e del Radioamatore non veniva fatta ad Udine. Quest'anno finalmente è stata organizzata per il weekend del 10/11 dicembre. Visto che sono in vena vi racconto come è andata...

Prontamente ho rimediato due riduzioni per il biglietto di ingresso e domenica 11 mi sono fiondato con il mio amico Rob alla fiera per vedere di fare un po' di sani acquisti.

A dire la verità la fiera era molto più piccola rispetto a quella di Pordenone, ma a mio avviso gli espositori avevano un livello qualitativo leggermente più alto (come a dire il vero anche i prezzi di alcuni articoli). Immancabili i banconi strabordanti di CD e DVD masterizzabili di tutte le qualità e dimensioni, ma particolarmente interessante lo stand all'ingresso dell'ARI con una demo di ricetrasmissione di testo.

Come tutte le fiere di questo genere che ho visitato anche in questa ho fatto dei begli affari: in uno stand appartato di un tizio tedesco ho beccato un router-firewall-switch 4x-print server di marca X (Digitus, mai sentita) alla bellezza di 20 eurozzi, con manuale e cd driver ma senza alimentatore. Cosa potevo fare? Garanzia di funzionamento... e poi a quel prezzo... l'ho preso senza pensarci due volte!
Appena arrivato a casa, impaziente come un bambino, ho preso un alimentatore AT anteguerra (tipico fondo di magazzino), rimediato il jack adatto per il nuovo router e l'ho "powerato". Un paio di secondi per eseguire il suo bell'autotest ed il ragazzuolo era pronto. Mi ci è voluto un po' per capire che IP avesse l'accrocchio (192.168.123.254, quello di default all'uscita dalla fabbrica); il tempo di cambiare la classe di rete del portatile e subito XP mi poppa un messaggino bello bello: "Internet Router PnP rilevato e pronto all'uso". Gallata!!

Apro firefox, inserisco l'indirizzo del router ed entro nella pagina delle statistiche. In un menù a sinistra della pagina c'è lo spazio per entrare in configurazione: la password di default è "admin", clicco e davanti mi appare in tutto il suo splendore un pacco di opzioni. Penso "wow, ma quel tedesco è un figo! 20 carte per sta roba!".

Dopo aver cambiato l'IP per conformarlo alla classe della mia rete sono subito passato alla configurazione del print server (non è che abbia comprato questo gioiellino tanto per il fatto di essere un router, ma soprattutto perchè mi serviva un print server ^^), collegata la parallela, configurato i client di stampa su Win2000 e sull'XP e fatto un test. Perfetto! Mitttico!! Comodissimo adesso poter stampare da qualsiasi parte di casa mia con il portatile in WiFi senza dover tenere acceso il pc dell'ufficio per condividere in rete la stampante.

L'unica cosa che mi mancava era un alimentatore. Non potevo certo continuare ad usare quella padella di AT che faceva un casino della madonna ed oltretutto scaldava anche a basso carico. Il problema è che il router teutonico vuole necessariamente 5V e 2A per poter funzionare. Dico "cacchio, se mi devo fare io l'alimentatore devo costruirmi per forza uno switching... e adesso non ho schemi sottomano da usare... provo a vedere se ne trovo in vendita uno già pronto."
Un salto al mio negozio di elettronica preferito, due chiacchiere col proprietario e dopo neanche tre minuti esco soddisfatto col mio bello switching wallcube 5V 2A. Fatto! Che culo! ;)

Dio come amo queste fiere...



Digitus1
Il router-firewall-switch-print server collegato e funzionante
Digitus2
Primo piano dell'accrocchio
Digitus3
Dettaglio dei collegamenti
Digitus4
Il retro con le porte
Digitus5
Un'altro primo piano

  Postato Venerdì, 16 dicembre 2005 @ 16:36:56 Pm W. Europe Standard Time da Emanuele


 
 :: Links Correlati
· Inoltre Hacking
· News by Emanuele


Articolo più letto relativo a Hacking:
Il contatore Enel digitale



 :: Gradimento
Voto medio: 4.89
Voti: 19


Puoi votare questa news!

Eccellente
Discreto
Buono
Così così
Schifoso

 


 :: Opzioni


I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON abilitati...

Licenza Creative Commons No Spam! Glider! Powered by Apache Powered by MySQL Powered by PhP Php Nuke Based Feeder Rss2 Protetto da NukeSentinel 


.: Informazioni Legali & Copyright :: Informazioni su questo portale e su FaITh :.

Emanuele Zerbin - ©FaITh.net Systems - Servizi e Risorse Web in Friuli
L'engine di questo portale è un copyright © PHP-Nuke - Francisco Burzi. Tutti i diritti riservati. PHP-Nuke è un Software Free rilasciato sotto licenza GNU/GPL. Versione Z 5.19.2 - Pagina generata in 0.13 secondi